spaghetti al pesto di carciofi

Spaghetti al pesto di carciofi

08/03/2011 - Primi

spaghetti al pesto di carciofi

pesto di carciofi

Ebbene si non di solo basilico si può fare il pesto.

Ho letto la ricetta di questa salsa nel primo libro del mitico Allan Bay, che la mette fra le salse tipiche italiane. Io ho usato il pesto di carciofi per condire degli spaghetti e ne sono rimasto soddisfatto.

Con tutto il bene che fanno i carciofi è davvero un peccato privarsene; oltretutto sono anche buoni.

Come fare il pesto di carciofi

Per prima cosa vanno puliti i carciofi, eliminando le foglie esterne fino ad arrivare a quelle interne morbide, eliminando gambo e punte. Via via che li puliamo, dobbiamo metterli in acqua acidulata per evitare che anneriscano.

carciofi

carciofi puliti

Quindi per fare una salsa per 4 persone prendo 2 cuori di carciofo, li riduco a spicchi e li metto nel frullatore insieme a 2 spicchi d’aglio, una manciata di pinoli, poco sale e un goccio di latte. Frullo il tutto fino a ridurlo per l’appunto ad un pesto. A questo punto unisco del parmigiano grattugiato (ca. 60 gr.) e dell’olio extravergine d’oliva (una tazzina da caffè).

Ecco fatto un pesto di carciofi veramente buono, fresco e rapido da fare. Lo si può usare per fare delle tartine, perché no insieme a del prosciutto o dei gamberetti. Ma io l’ho usato per condire degli spaghetti e sono venuti buoni.

spaghetti al pesto di carciofi

spaghetti al pesto di carciofi

› ingredienti: aglio / carciofi / latte / olio / parmigiano / pinoli /

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *