Filetto al pepe verde

07/12/2009 - Secondi

Filetto al pepe verde

Filetto al pepe verde

Un classico, un piatto sempre buono, d’effetto e neanche difficile da realizzare, l’unica accortezza è la scelta di una carne buona. Ognuno ha il poprio macellaio di fiducia, io ho Sandro di via Locchi a Rifredi (Fi).

Io lo faccio così: tengo i filetti fuori dal frigo per un paio d’ore prima di cucinarli.

In una bella padella sciolgo del burro e vi faccio cuocere i filetti un minuto per lato.

Poi li metto da parte, aggiungo un bicchierino di cognac al fondo di cottura e faccio evaporare, quindi ci metto i grani di pepe vedre, il sale e la panna fresca, alzo la fiamma e lascio ritirare per qualche minuto.
Ci rimetto i filetti, solo 15 secondi per lato. Poi li metto nel piatto da portata e li “nappo” con la salsa al pepe verde.

Che buoni! Ci vuole un vino degno del piatto per completare l’effetto!

Filetti al pepe verde

Filetti al pepe verde

› ingredienti: manzo / pepe /

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *